Lisi cellulare

In AlfatestLab disponiamo della tecnologia Microfluidizer®, una tecnologia superiore per una lisi cellulare efficace su sistemi vari, che richiedono diverse forze di taglio come batteri, cellule di mammifero, piante, insetti, oppure funghi, alghe e cellule di lievito – garantendo al contempo un elevato recupero proteico. La tecnologia Microfluidizer® consente ai ricercatori di utilizzare le forze di taglio più basse possibili per raggiungere i livelli di rottura target evitando allo stesso tempo la denaturazione dei contenuti intracellulari. Inoltre questa tecnologia unica garantisce lo scale-up, la messa a punto del metodo su piccoli volumi in laboratorio è trasferibile su strumenti Microfluidizer® da produzione senza ulteriori sviluppi metodo.

Interazioni biomolecolari

In AlfatestLab è possibile indagare un’ampia gamma di interazioni molecolari ottenendo la misura diretta delle costanti di affinità (KD) oltre alla determinazione dei profili cinetici e/o termodinamici. Con due tecniche analitiche estremamente versatili a disposizione, microcalorimetria ITC e BioLayer Interferometry, è possibile studiare interazioni senza limiti di peso molecolare, in condizioni native, label-free e in tempo reale, nel campo mM – nM.

Quantifica proteica

La corretta quantifica di biomolecole è un aspetto fondamentale nello sviluppo, controllo e monitoraggio di qualsiasi bioprocesso: dallo screening e ottimizzazione delle migliori condizioni di espressione e purificazione fino al monitoraggio della produzione di biomolecole su scala industriale.

Caratterizzazione di esosomi e EVs

Negli ultimi anni lo studio delle vescicole extracellulari è diventato oggetto di intensi studi per dimostrare i loro potenziali usi nell’ambito della diagnostica e della terapia. La richiesta di una caratterizzazione rapida ed accurata di questi sistemi è quindi in continua crescita.

Proteomica & Secretomica Single-cell

Alfatestlab offre un servizio di analisi senza eguali con il sistema a singola cellula Isoplexis. La tecnologia misura il “fenotipo funzionale” di ogni cellula e consente di ottenere un profilo funzionale completo della cellula.
Basata sull’impiego di chip microfluidici, questa tecnologia permette ai ricercatori di individuare le prestazioni della cellula in un sistema eterogeneo, rilevando i drivers biologici di particolari risposte o outcomes, tramite un’analisi Proteomica & Secretomica Single-cell in multiplex.